Pulizie col vapore


Ciao a tutte, oggi vorrei parlarvi degli apparecchi al vapore per fare le pulizie. Personalmente ne ho acquistata uno l’ anno scorso e da quel momento in poi ho iniziato a pulire tutto dico tutto con il vapore. In primis perchè ho scoperto che si fa molta meno fatica rispetto allo stare a strusciare e ristrusciare e  impiegando molto meno tempo per fare le così nostre “adorate” pulizie e, poichè si utilizza semplicemente l’ acqua del rubinetto e un panno in microfibbra,  è la potenza del vapore che scioglie lo sporco e neutralizza acari, germi e batteri, niente più utilizzo di detergenti dannosi per l’ ambiente e tutto sommato motivi in più per sentirmi una casalinga sempre felice… Rispettosa dell’ ambiente che diciamolo è stato forse il motivo scatenante che mi ha fatto decidere di fare l’ acquisto e non solo, dopo un po’ di tempo che lo utilizzavo ho deciso di acquistarne un altro  di dimensioni più contenute e con il minimo necessario di accessori, proprio adatto per la quotidianità ma non per questo meno efficace dell’ altro più grande e super accessoriato. Proprio nella quotidianità ho imparato ad utilizzare il vapore per pulire perfettamente bagni, cucina, materassi, tappeti, pavimenti, vetri… I vantaggi della pulizia a vapore: una casa pulita, sana e igienizzata.

La lista degli oggetti che possiamo pulire con questo metodo è molto più lunga di quanto possiamo immaginare. Vorrei proprio parlarvi di tutte quelle pulizie al vapore che sicuramente non ci si pensa possa essere così efficace o più semplicemente di impiegarlo per quell’ uso.

SCARICHI DOMESTICI Inizio col dirvi che è efficace per tenere puliti tutti gli scarichi domestici lavandini, lavelli, box doccia, scarico della vasca del bagno, etc. Ebbene si care amiche da quando utilizzo il vapore non ho mai più avuto un solo scarico intasato, perchè si sa in ogni casa di tanto in tanto capita in special modo nello scarico del lavandino della cucina e senza parlare poi dello scarico del box doccia, capelli oggi capelli domani si arriva al punto che succede il patatrac… Spruzzo il vapore, faccio scorrere l’ acqua e rispruzzo il vapore. Per quanto mi riguarda spruzzo il vapore in tutti gli scarichi di casa circa una volta a settimana alle volte anche ogni quindici giorni  e questo è sufficiente a mantenere gli scarichi sempre puliti e senza cattivi ODORI.

Altro uso del vapore che magari non ci si pensa è quello di PULIRE IL LEGNO in questo caso non si spruzza il vapore direttamente sul legno ma bensì lo si spruzza sul panno in microfibbra (armandoci precedentemente di guanti onde evitare di ustionarsi) e si passa il panno bello pieno di vapore e in men che non si dica con un solo gesto si spolvera, si lucida e si disinfettare. Per quest’ ultimo uso la primissima volta che l’ ho utilizzato ho passato il panno in una piccola parte all’ interno della gamba del tavolo della zona giorno e vedendo che il legno reagiva bene, anzi era diventato bello lucido ho continuato a pulire tutto il tavolo con un risultato davvero ottimo, con questo metodo oltre ad avere un modo ultra soddisfacente ho imparato a non utilizzare prodotti per spolverare. L’ importante quando si pulisce il legno è che questo ultimo sia trattato, verniciato etc. Che non sia al naturale poichè in questo caso potrebbe esserci il rischio di danneggiarlo.


SOPRAMMOBILI Occorre valutare se il materiale di cui sono fatti lo permette e, dopo averli spolverati, pulisco col vapore tutti i soprammobili.


GIOCHI PER BAMBINI Una passata di vapore sui giocattoli in plastica ma anche sui peluches, dove si annidano gli odiosi acari, facendo attenzione alle parti elettriche. Si può dare una passata anche al fasciatoio, alla culla, al passeggino…


SPAZZOLINO DA DENTI Igienizzo lo spazzolino da denti vaporizzando ad una ventina di centimetri di distanza e lo di ripongo in un luogo dove le setole si possano asciugare con facilità, in modo da evitare la formazione di batteri.
ATTREZZI DA GIARDINO Tolgo tutte le incrostazioni di terra dai mie attrezzi e li ripongo senza il timore di lasciare scie di sporco ovunque.


FILTRI CAPPA DA CUCINA Si scioglie facilmente il grasso depositato sui filtri. Se si vuole pulire anche la cappa stessa, occorre scollegarla dalla corrente,  coprire con del materiale impermeabile tutte le parti elettriche e asciugarla perfettamente prima di rimetterla in funzione.

ATTREZZI DA GIARDINO Possiamo togliere tutte le incrostazioni di terra dai nostri attrezzi e riporli senza il timore di lasciare scie di sporco ovunque.

BARBECUE Toglie tutti i residui dei barbecue delle feste dell’estate. Scioglie grasso e salse dalle griglie e dalle altre parti del barbecue. Si possono pulire anche gli attrezzi: spazzole, forchettoni, pinze e paletta pronte per la prossima riunione di amici.

AUTO Sedili, parabrezza, fari ma anche cerchioni e gomme: la tipica patina nera di catrame e polvere che si deposita sui cerchioni, può essere facilmente rimossa con il vapore ad alta pressione ad una distanza di almeno 20 centimetri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...