Inadeguata


Fotografia personale

Ciao a tutti oggi vorrei parlarvi di un contatto che ho su un’altra piattaforma e con la quale spesso e volentieri chattiamo, facendo presente che sono anni che ci frequentiamo on line, per cui si è andata a creare col tempo, anche una certa confidenza.

Sere addietro mi ha vista che ero attiva in piattaforma e così mi ha contattata anche perchè poverina era un pò in crisi… E ogni qualvolta che ha questi momenti di defaiance, se vede che sono on line mi contatta direttamente, diversamente mi lascia un messaggio dove mi chiede se ci possiamo “vedere” e di chiamarla non appena sono disponibile.
Io conoscendola so già che ha bisogno di confidarsi per cui non appena posso mi collego per parlare con lei.

Di tante volte che è accaduto tutto questo, sere addietro nel sentirla mi sono seriamente preoccupata poichè si, che era in crisi, ma praticamente mi avrebbe detto che si sente inadeguata a vivere.
Beh, io mi sono preoccupata e non poco di questa sua affermazione, per cui cercando di rimanere il più calma possibile ho cercato di farla parlare e soprattutto le ho chiesto cosa le sia passato per la mente per portarla a pensare e dire questa esternazione.
Praticamente ha iniziato dalla rana a la fava che non vi sto di certo a menzionare  perchè non mi pare neppure giusto anche se non la conoscete, sommariamente è rimasta delusa da una relazione e ciò che l’ha contrariata di più è stata proprio e anche la reazione di se stessa…

Di certo non sono il tipo di persona che ti consola, non fa proprio parte del mio essere consolare nessuno anzi, in certe situazioni viene proprio fuori il mio polso, della serie: che se occorre uno scossone te lo do eccome, senza ma è senza mi.
Ma devo essere sincera l’altra sera non sono riuscita a fare venire fuori il cosidetto “mio polso”, ho cercato piuttosto di farla sfogare  e di tanto in tanto,  intervenire con delle interazioni che mitigassero il suo malessere. Dopo che si era ben sfogata, ho voluto sondare sulla sua espressione iniziale, perchè a mio avviso l’ho ritenuta una dichiarazione forte, molto forte…

Al che ha iniziato a dirmi che lei non capisce nulla della vita, che vede sempre il bene da per tutto, che è ingenua nonostante l’età e soprattutto ha iniziato ad accusare di tutto questo a detta sua, la  mancanza di istruzione… Sinceramente nel contesto del discorso questa sua espressione non l’ho compresa cosa potesse c’entrarvi.. Forse essendo un pò alterata l’ho intrapresa piuttosto come un vaneggiamento, uno sproposito detto in un momento di crisi nera, va bene che non è laureata, però comunque ha fatto le superiori e con tale diploma è anche una delle poche persone che svolge un lavoro inerente agli studi fatti per cui… Personalmente in quanto a studi non vi vedo proprio nulla da eccepire né per quanto la riguarda e tanto meno per nessuno in genere: la vera istruzione è la vita col vissuto, poi se vogliamo l’istruzione aiuta con l’esprrimersi ed è un grande arricchimento personale. Naturalmente tutto questo l’ho detto anche a lei con un certo garbo per non turbarla ulteriormente sostituendo l’ultima frase che qui ho scritto, ma aggiungendo semplicemente che comunque nella vita non è certo l’istruzione ciò che ti rende scaltra ma bensì, come lo definisco io, è un dono di natura, che volendo col passare degli anni e l’esperienza, la si può anche un pò apprendere, forse…

Dopo diverso tempo che eravamo in chat si era fatta anche una certa ora al che le ho detto con gentilezza, che avevamo fatto tardi e che all’indomani mattina per entrambe squillava la sveglia e dovevamo andare al lavoro. Ci salutiamo però con la promessa che ci saremmo sentite anche la sera successiva.
Per farvela breve a son di accordarci di risentirci la sera successiva è trascorsa tutta la settimana nella quale con somma fatica sono riuscita alla fine a tranquillizzarla e a farle riavere un pò di stima di se stessa. Soprattutto ho notato che la frase che è stata il clou per farla stare meglio, dopo tutti i vari tentativi e ragionamenti delle precedenti serate, è stata proprio quando le ho detto che se fosse una persona insulsa e inadeguata come si sentiva lei, io non avrei tenuto  questa sua “amicizia” da anni e soprattutto non passerei mai il mio tempo a parlare con lei se in tutti questi anni non avesse saputo darmi qualcosa e che il parlare con lei come del resto anche con altri contatti, per me è sempre un arricchimento. Le ho detto la semplice verità senza trucco e senza inganni perchè in realtà è quello che penso. Basta essere sempre sinceri e leali, alle volte occorre davvero poco a rincuorare una persona. Finalmente dopo una settimana di tutta questa sua crisi mistica si è convinta che non è assolutamente inadeguata a niente e a nessuno e soprattutto non lo è nei confronti della vita e questo era ciò che mi premeva e che ci tenevo che comprendesse.

Credo sia il caso di dire: tutto è bene ciò che finisce bene e, penso anche di poterlo dire: ho sudato sette camice, questa volta è stata proprio dura… Purtroppo o meno male a secondo dei punti di vista, non faccio differenze quando è da diverso tempo che frequento qualcuno che sia nella vita reale oppure on line, per me sei e rimani  sempre una mia amica.


22 pensieri riguardo “Inadeguata

  1. Hai fatto benissimo a consolarla e tirarla fuori dal suo stato d’animo. Personalmente sono convinto che le persone non possono cambiare. Quindi non ti scoraggiare se al prossimo incontro dovrai ripetere tutto daccapo. E non sarà per tua inefficacia. Ricordi la voluptas dolendi di petrarchiana memoria? Ecco è così che viviamo. Coraggio! Hai tutta la mia stima🌹

    Piace a 2 people

    1. Grazie Marcello sei sempre così carino nei tuoi commenti. A ciò che affermi vi avevo pensato anch’io proprio mentre ieri sera scrivevo il post e sono ben consapevole che purtroppo accadrà… È solo una questione di giorni… Del resto come affermi anche tu, noi esseri umani viviamo appunto nella petrarchiale memoria. Buon pomeriggio

      Piace a 1 persona

  2. Sei stata molto sensibile e il tuo ascoltare e dare consigli l’ha sicuramente fatta sentire meglio. Tutti nella vita attraversiamo momenti difficili e credo che sia importante avere qualcuno con cui confidarsi o anche solo per pensare ad altro. Insomma, l’amicizia è molto importante 🙂
    Ti auguro una bellissima giornata 🙂

    Piace a 2 people

  3. E aggiungo, l’ascolto consapevole di chi non ti condisce via con frasi fatte. Immagino tu sia stata anche spaventata da quel male di vivere espresso, come avessi una responsabilità in più. Molte volte chi è in crisi vuole solo essere compreso e consolato, come quando mamma ti diceva che sarebbe andato tutto bene.
    Ottima l’osservazione sulla cultura versus intelligenza.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...